CONTRO IL MURO (2018)

Le barriere antiterrorismo che delimitano sempre più gli spazi urbani diventano lo spunto per interrogarsi, ancora una volta, sulla funzione dell’arte contemporanea nella società. L’arte è soltanto capace di creare bellezza, di essere rifugio ideale da una realtàdifficile, o può diventare anche un dialogo, un’apertura nei confronti di chi vive situazioni di difficoltà? Il documentario pone una domanda chiara: può l’arte abbattere o, quantomeno, superare le frontiere, intime o geografiche che siano? Un percorso che si snoda, dialogando con persone, situazioni e, soprattutto, con artisti che hanno dedicato la loro ricerca a raccontare e a “intervenire” con le loro opere per cercare di cambiare un mondo sempre più chiuso e incapace di incontrare l’Altro.

Con Ing. Marco Contini, Sait Dursen, Anush Hamzehian, Maurizio Mariotti (Cancellotti srl), Vittorio Mortarotti, Filippo Riniolo, Stalker, Michele Trimarchi.

Produzione Accademia delle Belle Arti di Roma

Soggetto, sceneggiatura e regia Shayan Abbassan, Lorenza Fruci, Valentina Marsano, Alessio Rucchetta

Musiche Pietro Rodeghiero